Pneumatici cinesi a prezzi stracciati: c’è da fidarsi?

Quando si prende in esame l’acquisto di nuovi pneumatici per la propria auto o moto, è fondamentale capire innanzitutto che tipo di gomma serve: se invernale, estiva, per tutte le stagioni, oppure 4×4.
Importante anche guardare all’esatta misura, come indicata dal libretto della vettura, in modo da evitare errori che potrebbero compromettere l’uso e il funzionamento dell’automobile.

Tra i vari marchi proposti, trovano sempre più diffusione le varie tipologie di pneumatici cinesi, che si stanno espandendo nel mercato, complice anche il basso costo e la facile reperibilità.
Le gomme cinesi presentano spesso prezzi dimezzati rispetto alla concorrenza più prestigiosa, risultando in alcuni casi di discreta o buona qualità, anche se i rischi dell’acquisto sono molti: potrebbe capitare un tipo di gomma pessimo, in grado di causare problemi per la stabilità e la maneggevolezza della vettura.
Per questo è fondamentale effettuare una scelta oculata, valutando le varie caratteristiche degli pneumatici che si intendono scegliere, senza dimenticare un confronto qualità/prezzo.

Le gomme cinesi solitamente puntano soprattutto sul risparmio, e questo sia nei confronti del prezzo finale, sia nella scelta dei materiali: sarà quindi giustificata una miscela di qualità inferiore rispetto alle più blasonate Bridgestone, Pirelli o Dunlop.
Sarà importante poi guardare anche il carico e la velocità, caratteristiche fondamentali per scegliere la gomma.

Sui maggiori portali di vendita pneumatici sarà possibile reperire le diverse marche cinesi di gomme, che offrono una grande scelta e un buon risparmio, a volte a scapito della qualità complessiva.
Tra i maggiori siti di vendita di pneumatici troviamo www.123gomme.it, che offre diversi tipi di gomme economiche, soprattutto cinesi, ad un buon prezzo.
Guardando ad esempio la marca Goodride, la misura 165/70 R14 viene venduta a 49 euro. Su www.pneumaticone.it, invece, la stessa misura costa 41,44 euro.